Schede Normative degli Edifici Rurali e delle Case Sparse

Scheda n°131- Calcinaia

Pianta dell'area con la distribuzione e numerazione dei fabbricati
Calcinaia N.131
Fotografia del Fabbricato numero 1
Fabbricato 001:
Restauro.
Non è ammessa la chiusura della parata giustapposta ad uno dei lati corti.È ammessa una destinazione d'uso legata ad attività di servizio o di tipo turistico ricettivo; la possibilità di cambio di destinazione è comunque subordinata alla demolizione del capanno 002 e ad una riqualificazione complessiva dell'area.
Fotografia del Fabbricato numero 2
Fabbricato 002:
Riqualificazione di tipo 2 per il fabbricato in muratura, demolizione senza ricostruzione per il fabbricato in lamiera; in entrambi i casi non è ammesso il cambio di destinazione d'uso in residenza.
Fotografia del Fabbricato numero 3
Fabbricato 003:
Riqualificazione di tipo 1.
Fotografia del Fabbricato numero 4
Fabbricato 004:
Riqualificazione di tipo 1, con possibilità di aprire nuove finestre sul fronte posteriore purché di proporzioni e dimensioni non dissimili da quelle esistenti sul fronte principale; la netta prevalenza di pieno su vuoti che caratterizza questo prospetto del fabbricato dovrà comunque essere conservata. La scala esterna, sul fronte principale, potrà essere modificata per quanto riguarda i materiali utilizzati, ma non nella posizione e nelle dimensioni. Le lastre in pietra utilizzate nella gronda dovranno essere conservate.
Fotografia del Fabbricato numero 5
Fabbricato 005:
Viste le pessime condizioni nelle quali versa il fabbricato è ammessa la demolizione con ricostruzione, senza variazioni planivolumetriche, ad eccezione dell'adeguamento delle altezze alle normative vigenti; è prescrittivo il riuso dei materiali recuperabili e la realizzazione di aperture che, per quanto riguarda tipologia e dimensioni, riprendano quelle usualmente presenti in annessi rurali di questo tipo.
Fotografia del Fabbricato numero 6
Fabbricato 006:
Riqualificazione di tipo 1.
Fotografia del Fabbricato numero 7
Fabbricato 007:
Demolizione con costruzione di un fabbricato ad un piano e di superficie coperta non superiore a 50 mq., con funzione accessoria alla residenza; il nuovo fabbricato potrà essere realizzato nella stessa posizione dell'attuale, con lato longitudinale lungo strada; tecnologie, materiali e tipologia delle aperture dovranno essere del tipo tradizionalmente presente in annessi rurali e coerenti con il contesto.
Fotografia del Fabbricato numero 8
Fabbricato 008:
Riqualificazione di tipo 2.
È prescrittivo il riuso dei materiali recuperabili del manto di copertura e dell'apparato murario.
Spazi aperti:

Massima tutela dovrà essere riservata al sistema delle acque, alla vasca sul fronte principale del fabbricato 001 e agli argini dei corsi d'acqua. In sede di presentazione del progetto, contestualmente alla demolizione del capanno 002, potrà essere valutatala la possibilità di realizzare una struttura di tipo leggero con copertura impermeabile - ad esempio metallica, come le serre o i giardini d'inverno -, di superficie coperta non superiore a 120 mq. e con destinazione d'uso accessoria a quella dell'edificio 001.

Modalità di attuazione:

Piano di recupero per gli interventi relativi ai fabbricati 001, 002 e 003; negli altri casi intervento diretto sottoposto ad autorizzazione previa presentazione di un progetto unitario di massima riguardante la sistemazione degli spazi aperti.