Schede Normative degli Edifici Rurali e delle Case Sparse

Scheda n°11- Rigola

Pianta dell'area con la distribuzione e numerazione dei fabbricati
Rigola N.011
Fotografia del Fabbricato numero 1
Fabbricato 001:
Riqualificazione di tipo 1. I tamponamenti e gli elementi di finitura realizzati con materiali non tradizionali dovranno essere sostituiti con materiali e tecnologie coerenti con il contesto; i gradini monolitici in pietra della scala esterna dovranno essere conservati. L'accesso al forno e le due aperture ad arco del locale seminterrato non potranno in alcun modo essere chiuse. È ammessa l'apertura di alcune delle finestre cieche sui fronti est e nord, purché ciò non comporti alterazioni sostanziali nel rapporto tra vuoti e pieni nelle facciate. Sul fronte sud sono ammesse modeste modifiche alle aperture, nel rispetto dell'impaginato irregolare e, per quanto riguarda forme e dimensioni, delle aperture esistenti.
Fotografia del Fabbricato numero 2
Fabbricato 002:
Demolizione con ricostruzione.
È ammessa la demolizione con ricostruzione di un corpo di analoga volumetria; il volume potrà essere realizzato anche in posizione diversa dall'attuale, sui fronti est o nord, purché in aderenza al fabbricato 001; tecnologie, materiali e finiture dovranno essere di tipo tradizionale.
Fotografia del Fabbricato numero 3
Fabbricato 003:
Riqualificazione di tipo 2.
I fronti nord ed ovest dovranno essere conservati senza modifica delle aperture ad arco, che non potranno in alcun modo essere chiuse. È ammessa la demolizione delle parti con murature in blocchi di tufo o in laterizio, che dovranno essere ricostruite con muratura in pietra analoga ai fronti originari e con tecnologie e finiture coerenti con il contesto. Tipologia e dimensioni delle aperture dovranno ricalcare soluzioni presenti in analoghi fabbricati rurali.
foto del fabbricato numero 4
Fabbricato 04:
Manutenzione
fotografia del fabbricato numero 5
Fabbricato 05:
Manutenzione
Spazi aperti:

L'area antistante il fronte sud del fabbricato 001 non potrà essere pavimentata.Il muro di contenimento in pietra dovrà essere conservato. La vegetazione arborea dovrà essere salvaguardata ed i cipressi argentati sostituiti con specie autoctone. La superficie pavimentata del resede non potrà essere superiore al 25% della superficie coperta complessiva.

Modalità di attuazione:

Intervento diretto sottoposto ad autorizzazione.