Schede Normative degli Edifici Rurali e delle Case Sparse

Scheda n°83- Villa Agrestone

Pianta dell'area con la distribuzione e numerazione dei fabbricati
Villa Agrestone N.083
L'intervento è stato sottoposto alla procedura concertativa preventiva prevista ai sensi dell'art. 13.14 della disciplina del P.T.C.P. di Siena vigente relativa alle trasformazioni previste all'interno delle aree di pertinenza dei Beni Storico Architettonici, che si è conclusa con parere favorevole prot. 47543 del 24/03/2014 espresso dalla Commissione Provinciale preposta.
Fotografia del Fabbricato numero 1
Fabbricato 001:
Riqualificazione di tipo 1, con conservazione della gronda in legno e dell'impaginato e della tipologia delle aperture.
Fotografia del Fabbricato numero 2
Fabbricato 002:
Riqualificazione di tipo 1.
Fotografia del Fabbricato numero 3
Fabbricato 003:
Riqualificazione di tipo 1.
Fotografia del Fabbricato numero 4
Fabbricato 004:
Riqualificazione di tipo 2.
Fotografia del Fabbricato numero 5
Fabbricato 005:
Riqualificazione di tipo 2.
È ammesso un ampliamento della superficie netta non superiore a 35 mq., subordinato alla demolizione del volume situato a sud-ovest, per una superficie coperta pari a 25 mq., e alla sostituzione della copertura in onduline con struttura di tipo tradizionale.
È altresì consentita la realizzazione di un volume completamente interrato posto sotto sagoma o in alternativa collocato fuori sagoma in aderenza al fabbricato comunque dotato di un solo accesso interno, con superficie utile non superiore a 35 mq. e con altezza interna massima di 2,50 m. La copertura dovrà essere realizzata con finitura a prato, in continuità con il resto del giardino.
È richiesto il parere idroesigente dell'Acquedotto del Fiora s.p.a. prima dell'effettuazione degli interventi, per verificare se le attuali infrastrutture del servizio idrico integrato sono in grado di sopperire all'aumento di richiesta idrica e di reflui da trattare.
Fotografia del Fabbricato numero 6
Fabbricato 006:
Riqualificazione di tipo 1.
È ammesso un ampliamento della superficie netta massima pari a 30 mq., da realizzarsi in aderenza al fronte ovest contestualmente alla demolizione del volume realizzato con muratura in blocchi di cemento, giustapposto allo stesso fronte. La copertura dovrà essere sostituita impiegando tecnologie e materiali di tipo tradizionale.
Spazi aperti:

La sistemazione degli spazi aperti dovrà prevedere una generale riqualificazione dell'area con rimozione delle strutture precarie; dovranno invece essere conservati l'aia antistante il fabbricato 003 e i muri in pietra che delimitano il giardino della villa 001 e l'area a sud del fabbricato 006.

Modalità di attuazione:

Intervento diretto sottoposto ad autorizzazione.
Al fine di completare il percorso di fattibilità degli interventi dovrà essere rispettata l'articolazione dell'art. 13.14 della Disciplina del P.T.C.P. di Siena vigente.

Sezione degli edifici