Schede Normative degli Edifici Rurali e delle Case Sparse

Scheda n°104- San Giorgio

Pianta dell'area con la distribuzione e numerazione dei fabbricati
San Giorgio N.104
fotografia dei fabbricati 1 e 4
Fabbricato 001, 004:
Riqualificazione di tipo 1.
Non è ammessa, in nessun caso, la chiusura dell'apertura del locale forno; l'accesso ad arco al locale seminterrato, sul fronte sud-ovest, potrà essere chiuso soltanto con portellone in legno o con infisso allineato a filo interno della muratura. Il gabinetto pensile dovrà essere rimosso.
Fotografia del Fabbricato numero 2
Fabbricato 002:
Riqualificazione di tipo 1.
L'ampia apertura di accesso, sul fronte lungo strada, dovrà essere ridimensionata in larghezza con stamponamento della lunetta ad arco oppure ampliata in altezza fino alla quota di gronda della copertura. Nel volume a due piani è ammesso l'adeguamento delle altezze alle normative vigenti, sia per quanto riguarda il solaio del primo piano che la copertura; tecnologie e materiali impiegati dovranno essere di tipo tradizionale. La muratura del pozzo dovrà essere intonacata oppure sostituita con muratura in pietra.
Fotografia del Fabbricato numero 3
Fabbricato 003:
Riqualificazione di tipo 1, con possibilità di inserire una nuova apertura, coerente per tipologia e dimensioni con quelle esistenti, sul fronte a monte.
Spazi aperti:

La scala esterna, tra i fabbricati 001 e 002, dovrà essere conservata.Il muretto di contenimento in blocchi di tufo, a fianco del fabbricato 002, dovrà essere rifatto con muratura in pietra. Non è ammessa la realizzazione di marciapiedi pavimentati intorno ai fabbricati. Sarà valutata, in sede di presentazione del progetto e previo rilievo dettagliato dell'area, la possibilità di riutilizzare i locali interrati, lungo la strada proveniente da nord-ovest, per realizzare un deposito o un'autorimessa.

Modalità di attuazione:

Intervento diretto sottoposto ad autorizzazione previo progetto unitario di massima, che prenda in esame la sistemazione complessiva degli spazi aperti ed il tema dell'accessibilità al fienile 003. È ammesso il recupero in fasi diverse ed autonome dell'edificio 003 e dei fabbricati 001, 002 e 004.