Schede di Rilievo degli Edifici Rurali e delle Case Sparse

Scheda n. 206- 206 Verniano di Sopra

Inquadramento dell'area: foto aerea con perimetro indicato in rosso

Scheda nº 206
Toponimo: Verniano di Sopra

Data rilievo e foto:14/02/2001

Ubicazione dell'edificio su una mappa stilizzata del Comune di Colle
 
Disegno a colori del rilevatore: sono descritti gli usi del suolo Legenda degli Usi del suolo: sono elencate le convenzioni grafiche e di colori adottate nel disegno

Informazioni generali:

tipo: casa colonica
posizione: mezza costa
accessibilità: strada bianca in buono stato
reti: (deposito?), luce, riscaldamento a legna, fogne a dispersione
destinazione d'uso prevalente: abitazione
numero delle unità immobiliari: due unità immobiliari

SEZIONE 1 - DESCRIZIONE MORFOLOGICA E TIPOLOGICA

1.1 Articolazione volumetrica: casa colonica articolata intorno ad una corte aperta, di pianta e volumetria molto articolata, a sviluppo diacronico. Le abitazioni sono al piano primo, al piano terra troviamo le stalle, il forno, gli stalletti e la parata. Alcuni interventi sono più recenti, come l'aggiunta di un volume sul fronte strada e di una porzione di edificio sul retro. Queste due aggiunte non sono all'altezza del resto, che si distingue per una rara coerenza sia materica che stilistica. Più distante, oltre la strada, un fienile con aia di fronte, entrambe in pessime condizioni

1.2 Spazi aperti di pertinenza: la corte interna, semplicemente accessibile, ha un pratino rustico. Il resto, pur non essendo sommerso dalla vegetazione, è in stato di abbandono

1.3 Individuazione unità edilizie e degli usi:
001- abitazione, due unità immobiliari di cui una utilizzata saltuariamente ed una in stato di abbandono, più una parata, il forno e gli stalletti
002- fienile in stato di abbandono

SEZIONE 2 - DESCRIZIONE DELLE CARATTERISTICHE FISICHE / edificio Nº001

2.1 Condizioni generali: una parte è agibile ed è usata come residenza saltuaria, l'altra ala è in vistoso stato di degrado. Entrambe le sezioni sono articolate con le stalle e i magazzini al piano terra e al piano primo la residenza

2.2 Sistema degli accessi ai piani superiori: interni esterni
tipologia e materiali: due scale parallele alla parete, con gradini monolitici in travertino, pianerottolo di arrivo in cotto e loggetta caposcala con parapetto in cotto

2.3 Coperture:
tipo: una o due falde
materiali manto: coppi e tegole
materiali gronda: travetti di legno e mezzane
canne fumarie: due in laterizio

2.4 Scatola muraria:
materiali: pietra ordinaria mista a laterizio con angolari in pietra da taglio

2.5 Aperture:
tipo distribuzione: casuale
tipo apertura: rettangolare, coronata da lunette
alterazioni: spesso tamponate, allargate o ristrette
note: spesso le trabeazioni sono lignee, oppure in pietra monolitica

2.6 Infissi:
tipo e materiali: in legno a due ante
oscuramento: scuri interni

SEZIONE 2 - DESCRIZIONE DELLE CARATTERISTICHE FISICHE / edificio Nº002

2.1 Condizioni generali: in cattive condizioni con lesioni nella muratura

2.2 Sistema degli accessi ai piani superiori: -

2.3 Coperture:
tipo: due falde
materiali manto: tegole
materiali gronda: tegole
note: manto di copertura in cattivo stato

2.4 Scatola muraria:
materiali: pietra ordinaria
intonaco: assente

2.5 Aperture:
tipo distribuzione: regolare
tipo apertura: rettangolare con aperture schermate da salto di gatto sui fronti longitudinali

2.6 Infissi: -

SEZIONE 3 - DESCRIZIONE DEGLI ELEMENTI RILEVANTI E DELLE COMPATIBILITA'

3.1 Elementi da conservare e tutelare: da tutelare l'edificio 001 nel complesso, in particolare l'articolazione dei volumi, la tessitura muraria, le scale esterne

3.2 Elementi da rimuovere e/o trasformare: da rivedere la nuova struttura in travi di c.a. della parata aperta sulla corte

3.3 Annotazioni: il complesso rivela un certo pregio, sia da un punto di vista tipologico ( l'articolazione planivolumetrica e la disposizione dei fabbricati intorno alla corte) che per le soluzioni architettoniche adottate, in buona parte non alterate da interventi successivi ( scala parallela al fronte ovest inalterata, cornici e tipologia delle aperture originarie). In caso di recupero è auspicabile l'uso di tecniche costruttive originarie. Privo di caratteri distintivi, ma comunque rispondente ai canoni tradizionali, l'annesso 002

SEZIONE 4 - VINCOLI

4.1 Vincoli (Dlgs 490/99, scheda Soprintendenza...): vincolata ai sensi del Dlgs 490/99 art.139. Nucleo schedato dal PTC, Atlante Comunale (centri minori, aggregati e nuclei)

Pianta dell'edificio con la disposizione e l'orientamento dei rilievi fotografici
Fotografia dell'edificio

immagine nº 6499

Fotografia dell'edificio

immagine nº 6500

Fotografia dell'edificio

immagine nº 6501

Fotografia dell'edificio

immagine nº 6502

Fotografia dell'edificio

immagine nº 6503

Fotografia dell'edificio

immagine nº 6504

Fotografia dell'edificio

immagine nº 6505

Fotografia dell'edificio

immagine nº 6506

Fotografia dell'edificio

immagine nº 6507

Fotografia dell'edificio

immagine nº 6508

Fotografia dell'edificio

immagine nº 6509

Fotografia dell'edificio

immagine nº 6510

Fotografia dell'edificio

immagine nº 6511

Fotografia dell'edificio

immagine nº 6512

Fotografia dell'edificio

immagine nº 6513

Fotografia dell'edificio

immagine nº 6514

Fotografia dell'edificio

immagine nº 6515

Fotografia dell'edificio

immagine nº 6516

Fotografia dell'edificio

immagine nº 6517

Fotografia dell'edificio

immagine nº 6518

Fotografia dell'edificio

immagine nº 6519

Fotografia dell'edificio

immagine nº 6520

Fotografia dell'edificio

immagine nº 6521

Fotografia dell'edificio

immagine nº 6522

Fotografia dell'edificio

immagine nº 6523

Fotografia dell'edificio

immagine nº 6524

Fotografia dell'edificio

immagine nº 6525

Fotografia dell'edificio

immagine nº 6526