martedì,17 settembre 2019

Schede Normative degli Edifici Rurali e delle Case Sparse

Scheda n°174- Mensanello

Indice |  Precedente  |  Successivo
Pianta dell'area con la distribuzione e numerazione dei fabbricati
Mensanello N.174
Fotografia del Fabbricato numero 1
Fabbricato 001:
Conservazione.
È ammesso chiudere le aperture in alto soltanto con un grigliato in laterizi ed infisso interno.
Fotografia del Fabbricato numero 2
Fabbricato 002:
Riqualificazione di tipo 1.
È ammesso un ampliamento del fabbricato non superiore al 25% della superficie coperta esistente ed il riuso della concimaia come superficie pavimentata impermeabile.
Fotografia del Fabbricato numero 3
Fabbricato 003:
Riqualificazione di tipo 1.
Non è ammesso chiudere con alcun tipo di infisso né la paratina con il forno (elemento significativo dell'architettura rurale) né la carraia addossata al fabbricato principale.L'aia antistante il fronte nord dovrà essere recuperata.
Fotografia del Fabbricato numero 4
Fabbricato 004:
Conservazione.
Non è ammesso chiudere in alcun modo le aperture.Non è consentito il cambio di destinazione d'uso.
Fotografia del Fabbricato numero 5
Fabbricato 005:
Riqualificazione di tipo 1.
È ammessa la realizzazione di una superficie pavimentata impermeabile massima pari al 25% della superficie coperta.
Fotografia del Fabbricato numero 6
Fabbricato 006:
Riqualificazione di tipo 2.
È ammessa la realizzazione di una superficie pavimentata semipermeabile massima pari al 25% della superficie coperta.
Fotografia del Fabbricato numero 7
Fabbricato 007:
Conservazione, con ripristino del grigliato in laterizi, dietro al quale potranno essere apposti gli infissi.
Fotografia del Fabbricato numero 8
Fabbricato 008:
Riqualificazione di tipo 3 con ampliamento sul fronte a valle; è prescrittivo il rifacimento della copertura a falde con manto in coppi e tegole, che non copra, neanche parzialmente, l'apertura ad arco del fienile a monte. È ammessa la realizzazione di una superficie pavimentata semipermeabile massima pari al 25% della superficie coperta.
Fotografia del Fabbricato numero 9
Fabbricato 009:
Manutenzione.
Fotografia del Fabbricato numero 10
Fabbricato 010:
Riqualificazione di tipo 3, con revisione complessiva dell'impaginato delle facciate e degli accessi di tutto l'edificio; in particolare dovranno essere previste la demolizione delle tettoie sugli ingressi ed il rifacimento di un'unica scala di accesso sul fronte nord con tecnologie e materiali adeguati al contesto.
Fotografia del Fabbricato numero 11
Fabbricato 011:
Demolizione con ricostruzione di un volume che funga da elemento di filtro (una parata) mantenendo inalterate la superficie coperta e la posizione attuale, ad un solo livello.
Fotografia del Fabbricato numero 12
Fabbricato 012:
Riqualificazione di tipo 1.
È ammesso l'ampliamento delle aperture del fienile sul fronte nord ed ovest nella percentuale massima del 25% per ciascuna, contestualmente al ridimensionamento in altezza della parata di recente costruzione.È ammessa la realizzazione di una superficie pavimentata semipermeabile complessiva pari al 25% della superficie coperta.
Fotografia del Fabbricato numero 13
Fabbricato 013:
Demolizione senza ricostruzione.
Fotografia del Fabbricato numero 14
Fabbricato 014:
Demolizione senza ricostruzione.
Fotografia del Fabbricato numero 15
Fabbricato 015:
Riqualificazione di tipo 1.
È ammessa la realizzazione di una superficie semipermeabile massima pari al 25% della superficie coperta.
Fotografia del Fabbricato numero 16
Fabbricato 016:
Riqualificazione di tipo 1.
È ammessa la demolizione dei due ripostigli giustapposti al fronte est, con costruzione di un nuovo fabbricato di superficie coperta non superiore a quella esistente.È ammessa la realizzazione di una superficie impermeabile massima pari al 25% della superficie coperta.
Fotografia del Fabbricato numero 17
Fabbricato 017:
Demolizione senza ricostruzione.
Fotografia del Fabbricato numero 18
Fabbricato 018:
Riqualificazione di tipo 1, con restauro del forno. Non è ammessa la chiusura della piccola tettoia che contiene il forno.Non è ammesso il cambio di destinazione d'uso.
Fotografia del Fabbricato numero 19
Fabbricato 019:
Riqualificazione di tipo 1.
È consentito chiudere la carraia; non sono ammesse più di due unità immobiliari.L'aia antistante dovrà essere recuperata.
Fotografia del Fabbricato numero 20
Fabbricato 020:
Manutenzione.
Fotografia del Fabbricato numero 21
Fabbricato 021:
Riqualificazione di tipo 3.
Non è ammesso il cambio di destinazione d'uso.
Fotografia del Fabbricato numero 22
Fabbricato 022:
Riqualificazione di tipo 1, con demolizione del passaggio aereo metallico tra gli edifici 022 e 023 e demolizione con ricostruzione con materiali adeguati al contesto del ripostiglio sotto le scale poste sul fronte nord ovest.Non è ammesso chiudere la carraia.
Fotografia del Fabbricato numero 23
Fabbricato 023:
Manutenzione.
Fotografia del Fabbricato numero 24
Fabbricato 024:
Restauro, con rimozione di tutte le superfetazioni di recente costruzione.
Fotografia del Fabbricato numero 25
Fabbricato 025:
Conservazione.
Fotografia del Fabbricato numero 26
Fabbricato 026:
Conservazione.
Fotografia del Fabbricato numero 27
Fabbricato 027:
Riqualificazione di tipo 1, con demolizione di tutte le superfetazioni.La destinazione d'uso del capanno di recente costruzione, giustapposto al fronte lungo strada, dovrà rimanere a servizio della residenza.
Fotografia del Fabbricato numero 28
Fabbricato 028:
Riqualificazione di tipo 1, con rimozione di tutte le superfetazioni di recente costruzione, come il terrazzo e la pensilina sull'ingresso del fronte ovest.Non è consentita la chiusura delle aperture ad arco nel passaggio di collegamento tra la strada e la corte e dei loggiati all'interno di quest'ultima.Non sono ammessi elementi di oscuramento esterni ove attualmente non già presenti.
Fotografia del Fabbricato numero 29
Fabbricato 029:
Conservazione. La destinazione d'uso prevista è di tipo turistico ricettivo.
Fotografia del Fabbricato numero 30
Fabbricato 030:
Conservazione. La destinazione d'uso prevista è di tipo turistico ricettivo.
Fotografia del Fabbricato numero 31
Fabbricato 031:
Conservazione. La destinazione d'uso prevista è di tipo turistico ricettivo.
Fotografia del Fabbricato numero 32
Fabbricato 032:
Riqualificazione di tipo 2. La destinazione d'uso prevista è di tipo turistico ricettivo.
Fotografia del Fabbricato numero 33
Fabbricato 033:
Riqualificazione di tipo 2.
Fotografia del Fabbricato numero 34
Fabbricato 034:
Conservazione.
Non è ammesso l'uso di elementi di oscuramento esterni dove non attualmente già presenti. È ammessa la realizzazione di una superficie pavimentata impermeabile non superiore al 25% della superficie coperta.
Fotografia del Fabbricato numero 35
Fabbricato 035:
Restauro.
Fotografia del Fabbricato numero 36
Fabbricato 036:
Riqualificazione di tipo 1, con recupero dell'aia antistante.Non è ammesso l'uso di elementi di oscuramento esterni di alcun tipo e materiale.
Fotografia del Fabbricato numero 37
Fabbricato 037:
Restauro.
Non è ammesso chiudere la carraia con alcun genere di infisso né l'uso di elementi di oscuramento esterni di alcun tipo e materiale. l'aia antistante dovrà essere recuperata.
Fotografia del Fabbricato numero 38
Fabbricato 038:
Restauro.
Non è ammesso chiudere la carraia. La scala dovrà essere mantenuta inalterata nella posizione e nei materiali.Non è ammesso l'uso di elementi di oscuramento esterni di alcun tipo e materiale.
Fotografia del Fabbricato numero 39
Fabbricato 039:
Restauro, con eliminazione di tutte le superfetazioni di recente costruzione (terrazzini). Non è ammesso l'uso di elementi di oscuramento esterni di alcun tipo e materiale.
Fotografia del Fabbricato numero 40
Fabbricato 040:
Riqualificazione di tipo 1, con demolizione degli stalletti sul retro dell'edificio. Non è consentito chiudere la parata. Non è ammesso l'uso di elementi di oscuramento esterni. È ammessa la realizzazione di una superficie pavimentata impermeabile non superiore al 50% della superficie coperta.
Fotografia del Fabbricato numero 41
Fabbricato 041:
Riqualificazione di tipo 2.
Non è consentito chiudere la parata. Non è ammesso il cambio di destinazione d'uso.
Fotografia del Fabbricato numero 42
Fabbricato 042:
Conservazione; il grigliato in laterizi delle aperture dovrà essere mantenuto. È ammessa la realizzazione di una superficie pavimentata impermeabile non superiore al 25% della superficie coperta.
Spazi aperti:

Tutte le baracche ed i manufatti in materiale di fortuna dovranno essere demoliti.Il viale di accesso alberato con filari di cipressi neri, i parchi di entrambe le ville, compresi i belvedere, le vasche, le limonaie, i bersò, dovranno essere accuratamente conservati; il restauro dei giardini signorili potrà anche prevedere dei percorsi a tema: il percorso dei colori, quello dei profumi… e la piantumazione di piante esotiche o comunque non appartenenti alla tradizione rurale. Tutti i muri di antica costruzione, a secco e non, dovranno inoltre essere recuperati; ugualmente si prevede il recupero delle pavimentazioni antiche che caratterizzano il nucleo quali le aie o il percorso in lastre di travertino tra gli edifici 022 e 027 e dei pozzi e dei forni. Non sono ammesse grandi superfici sterrate o pavimentate per il parcheggio; le aree di sosta dovranno essere semipermeabili ed alberate. I percorsi interni dovranno rimanere sterrati; in alternativa è consentita la realizzazione di acciottolato semipermeabile. Non sono ammesse opere di sbancamento. Per quanto riguarda i giardini e le sistemazioni a verde degli spazi intorno agli edifici rurali, non sono ammessi elementi estranei alla tradizione rurale (fontanine, bersò, ninfei ecc.) e la messa a dimora di piante esotiche. Il nucleo è di grande valore e di grande suggestione, da tutti punti di vista; pertanto le attività agricole pesanti - con le attrezzature che richiedono: grandi capannoni, grandi spazi di manovra sterrati ecc. - dovrebbero essere disgiunte dalle attività residenziali e ricettive.

Modalità di attuazione:

Intervento diretto sottoposto ad autorizzazione.

Indice |  Precedente  |  Successivo