mercoledì,18 settembre 2019

Schede Normative degli Edifici Rurali e delle Case Sparse

Scheda n°34- San Lazzaro

Pianta dell'area con la distribuzione e numerazione dei fabbricati
San Lazzaro N.034
Fotografia del Fabbricato numero 1
Fabbricato 001:
Riqualificazione di tipo 1.
Fotografia del Fabbricato numero 2
Fabbricato 002:
Riqualificazione di tipo 1.
È ammessa la demolizione degli stalletti e dei capanni giustapposti al fronte nord con costruzione sullo stesso fronte di un volume ad un piano, di superficie coperta non superiore a quella attuale; tale volume dovrà essere realizzato con copertura a falde inclinate, impiegando tecnologie, materiali e finiture di tipo tradizionale. Le aperture ad arco della carraia e la tettoia, sul fronte ovest, non potranno in nessun caso essere chiuse. Le aperture del fronte sud non potranno essere modificate.
Fotografia del Fabbricato numero 3
Fabbricato 003:
Riqualificazione di tipo 2.
Fotografia del Fabbricato numero 4
Fabbricato 004:
Demolizione con possibilità di costruire un nuovo fabbricato, contestualmente alla rimozione del capanno antistante in lamiera; il nuovo volume, ad un piano e di superficie coperta non superiore a 40 mq., dovrà essere realizzato, sempre in aderenza al fronte nord del fabbricato 003, impiegando tecnologie e materiali di buona qualità.
Fotografia del Fabbricato numero 5
Fabbricato 005:
Riqualificazione di tipo 2.
Fotografia del Fabbricato numero 6
Fabbricato 006:
Riqualificazione di tipo 2.
Fotografia del Fabbricato numero 7
Fabbricato 007:
Demolizione con costruzione di un fabbricato, ad un solo piano e di superficie coperta non superiore a 60 mq., con funzione accessoria alla residenza (autorimessa, deposito); tecnologie e materiali impiegati dovranno essere di buona qualità. In sede di presentazione del progetto potrà essere valutata la possibilità di una diversa collocazione del fabbricato, al fine di agevolare la riqualificazione dello spazio centrale.
Spazi aperti:

La sistemazione degli spazi aperti dovrà prevedere la conservazione dell'aia pavimentata e della delimitazione perimetrale in pietra. Lo spazio centrale dovrà essere mantenuto aperto, senza recinzioni o bordure vegetali.

Modalità di attuazione:

Intervento diretto sottoposto ad autorizzazione.