martedì,17 settembre 2019

Schede Normative degli Edifici Rurali e delle Case Sparse

Scheda n°98- Belvedere

Indice |  Precedente  |  Successivo
Pianta dell'area con la distribuzione e numerazione dei fabbricati
Belvedere N.098
Fotografia del Fabbricato numero 1
Fabbricato 001:
Restauro.
Fotografia del Fabbricato numero 2
Fabbricato 002:
Riqualificazione di tipo 1.
Fotografia del Fabbricato numero 3
Fabbricato 003:
Riqualificazione di tipo 1, con sostituzione della copertura in onduline con struttura lignea e manto in coppi e tegole e delle saracinesche metalliche con portelloni in legno.
Fotografia del Fabbricato numero 4
Fabbricato 004:
Riqualificazione di tipo 1.
Sul fronte ovest è ammessa l'apertura di alcune delle finestre cieche, ma non la modifica delle loro dimensioni e caratteristiche.
Fotografia del Fabbricato numero 5
Fabbricato 005:
Riqualificazione di tipo 1, con possibilità di modificare, anche in maniera sostanziale, il prospetto principale, ridimensionando l'apertura esistente ed introducendone di nuove.
Fotografia del Fabbricato numero 6
Fabbricato 006:
Riqualificazione di tipo 2.
Fotografia del Fabbricato numero 7
Fabbricato 007:
Riqualificazione di tipo 1.
È ammesso l'adeguamento delle altezze alle normative vigenti; tecnologie e materiali impiegati dovranno essere di tipo tradizionale ed il manto di copertura uniformato utilizzando coppi e tegole.
Fotografia del Fabbricato numero 8
Fabbricato 008:
Riqualificazione di tipo 2.
fotografia dei fabbricati 9 e 10
Fabbricato 009, 010:
Riqualificazione di tipo 1.
Fotografia del Fabbricato numero 11
Fabbricato 011:
Manutenzione.
fotografia dei fabbricati 12, 13 e 14
Fabbricato 012, 013, 014:
Riqualificazione di tipo 2 per i capanni 012 e 014, conservazione per il muro e le tettoie 013.In alternativa è comunque ammessa la demolizione dei capanni 012 e 014, con costruzione di una tettoia o di un fabbricato di superficie coperta non superiore a 25 mq.; tecnologie e materiali dovranno essere di buona qualità e coerenti con il conteso.
Spazi aperti:

Massima attenzione dovrà essere riservata alla tutela del giardino della villa sia per quanto riguarda l'impianto d'insieme che le specie vegetali; la sistemazione degli spazi aperti dovrà inoltre prevedere la riqualificazione dell'area a nord del complesso, con la conservazione dei percorsi e dei viali alberati con filari di cipressi.

Modalità di attuazione:

Intervento diretto sottoposto ad autorizzazione previa presentazione di un progetto unitario di massima riguardante la sistemazione degli spazi aperti.

Indice |  Precedente  |  Successivo