martedì,19 ottobre 2021

Schede di Rilievo del Centro Antico

Scheda n. 169- Via del Castello 53

Scheda Rilievo Centro Antico: Castello Unità edilizia nº 169
Denominazione: --
Toponimo: via del Castello 53
Notifica/Scheda Soprintendenza: notificato
Estremi notifica: L364/09 art.5
Scheda Piano del Colore: nº023
Destinazione d'uso prevalente:
  1. piano terra: annessi alla residenza
  2. piani superiori: residenza
Destinazione d'uso secondaria:
  1. piano terra: --
  2. piani superiori: --
Data del rilievo: novembre 2001
Foto A: una vista dell'edificio rilevato Foto B: una vista dell'edificio rilevato

Descrizione ed annotazioni:

L'edificio ha un impianto di casa torre con pianta regolare sviluppata in profondità. L' impaginato su via del Castello mantiene ancora in buona parte leggibili le caratteristiche della tipologia originaria, anche se con lievi modifiche alle aperture. Il retro su via delle Romite è stato maggiormente alterato negli anni e la facciata, completamente priva di intonaco, presenta evidenti i segni di interventi non recenti come l'ultimo piano ricostruito in maniera maldestra in tempi recenti e soprattutto di un'impaginato non originale. La tessitura muraria è costituita prevalentemente da pietra squadrata messa in opera a filaretto su via di Castello mentre su via delle Romite è lo più in laterizio misto a pietra. L'impaginato è scandito da tre ordini di aperture in asse tra di loro su via di Castello mentre su vie delle Romite risulta molto disordinato. Sarebbe auspicabile la rimozione di tutte la superfetazioni e degli elementi realizzati in materiali incongrui. Sarebbero inoltre da omettere gli elementi di oscuramento esterno, se non strettamente necessari, o dove non siano attualmente presenti.

Particolari:

Foto: un particolare dell'edificio rilevato Foto: un particolare dell'edificio rilevato Foto: un particolare dell'edificio rilevato Foto: un particolare dell'edificio rilevato Foto 5: un particolare dell'edificio rilevato

Notizie storiche:

La costruzione realizzata da maestranze locali nel XV sec. ha pareti portanti in pietra e laterizio con tessitura a conci in pietra squadrati posti in opera a filaretto. Ai piani superiori aperture, anche tamponate, con belle decorazioni in laterizio.