martedì,19 ottobre 2021

Schede di Rilievo del Centro Antico

Scheda n. 100- Via XX Settembre 50a

Scheda Rilievo Centro Antico: Borgo Unità edilizia nº 100
Denominazione: Palazzo Susini
Toponimo: via XX Settembre 50a
Notifica/Scheda Soprintendenza: schedato
Estremi notifica: --
Scheda Piano del Colore: --
Destinazione d'uso prevalente:
  1. piano terra: ristorante
  2. piani superiori: ristorantea
Destinazione d'uso secondaria:
  1. piano terra: --
  2. piani superiori: --
Data del rilievo: novembre 2001
Foto A: una vista dell'edificio rilevato Foto B: una vista dell'edificio rilevato

Descrizione ed annotazioni:

L'edificio, a pianta regolare di tre piani fuoriterra a monte e cinque a valle ha un impaginato di facciata regolare con aperture di forma e composizione tradizionale sia sul fronte che sul retro. Il portone di ingresso su via XX Settembre ha una cornice in pietra bugnata e la facciata è intonacata sia sul fronte strada che sul retro (anche se qui l'intonaco è grezzo) con cornici lapidee a timpano tronco alle finestre del piano terra. Le aperture al piano superiore sono di proporzioni regolari tradizionali, mentre quelle del sottotetto sono quadrate. L'edificio è stato restaurato di recente ed è in ottime condizioni. Lo spazio verde sul retro a confine con la cinta muraria è stato tutto pavimentato per facilitare l'attività di ristorazione.

Particolari:

Foto: un particolare dell'edificio rilevato Foto: un particolare dell'edificio rilevato Foto: un particolare dell'edificio rilevato Foto: un particolare dell'edificio rilevato Foto 5: un particolare dell'edificio rilevato

Notizie storiche:

Questo palazzo presenta alcuni elementi di Palazzo Renieri-Portigiani (come per esempio la finestra inginocchiata a timpano tronco) hanno permesso di datare questo edificio alla fine del '500, facendolo risultare un esempio di architettura tardo-rinascimentale. L'edificio, a pianta rettangolare con vano scala decentrata lateralmente, è disposto su 5 piani, tre fuori terra e due seminterrati; sul retro possiede uno spazio di pertinenza delimitato dalla cinta muraria. Il prospetto principale è caratterizzato da un portale con arco a tutto sesto e cornice bugnata, finestra inginocchiata in pietra forte e da cornice sottogronda a mezzo toro in laterizio. I lavori di ristrutturazione eseguiti in occasione il cambio del destinazione d'uso da civile abitazione ad attività ristorativa ed affittacamere hanno comportato la sostituzione ed il rinnovamento della pavimentazione interna, l'inserimento di nuovi servizi e strutture richiesti dalla normativa e modeste modificazioni esterne sulle facciate senza alterare o compromettere la struttura originaria. Le condizioni del palazzo sono buone.