Norme Tecniche di attuazione del Regolamento Urbanistico

Art. 127 Definizioni

Ai fini dell'applicazione delle presenti norme si intende per:

  1. a) "Esercizi di vicinato": gli esercizi definiti dall'art. 15 comma 1 lett. d) della LRT 28/2005 smi;
  2. b) "Medie strutture di vendita": gli esercizi definiti dall'art. 15 comma 1 lett. e) della LRT 28/2005 smi;
  3. c) "Grandi strutture di vendita": gli esercizi definiti dall'art. 15 comma 1 lett. f) della LRT 28/2005 smi;
  4. d) "Centro commerciale": una media o una grande struttura di vendita come definita dall'art. 15 comma 1 lett. g) della LRT 28/2005 smi;
  5. e) "Outlet": gli esercizi definiti dall'art. 15 comma 1 lett. h) della LRT 28/2005 smi;
  6. f) "Edifici a destinazione commerciale esistenti": gli edifici che alla data del 23 luglio 2002 risultino già costruiti, in corso di costruzione o per i quali sia già stata rilasciata concessione edilizia o autorizzato il cambio di destinazione d'uso e i relativi lavori siano già conclusi;
  7. g) "Nuovi insediamenti ad uso commerciale":
    • g.1 le nuove edificazione o gli ampliamenti volumetrici destinati ad uso commerciale;
    • g.2 il cambio di destinazione d'uso degli edifici esistenti da una qualsiasi destinazione in uso commerciale;
    • g.3 l'accorpamento o la concentrazione negli edifici esistenti di esercizi commerciali nei casi in cui si verifichi la variazione di tipologia dell'insediamento commerciale come definito dall'art. 4 comma 1 del D. Lgs. 114/1998;
  8. h) "Zone Territoriali Omogenee" (Z.T.O.): ognuna delle zone in cui è suddiviso il territorio comunale;
  9. i) "Unità Territoriali Organiche Elementari" (U.T.O.E.): le parti del territorio definite all'art. 55 dello Statuto dei Luoghi del Piano Strutturale approvato con delibera del Consiglio Comunale n. 43 del 30 marzo 2000, come perimetrate nelle tavole di cui all'art. 2 paragrafo B.