Norme Tecniche di attuazione del Piano Strutturale

stampastampaemailemail

Art. 28 Unità Territoriali Organiche Elementari (UTOE)

1. Sulla base dei caratteri patrimoniali che distinguono i diversi ambiti - sintesi tra caratteristiche fisico-morfologiche dei luoghi e degli insediamenti, attività che vi si svolgono, percezione degli abitanti e connotazioni di paesaggio - vengono individuate le Unità Territoriali Organiche Elementari (UTOE), che costituiscono il riferimento principale per ogni tipo di strategia.

2. Le UTOE costituiscono strumenti di controllo e gestione delle trasformazioni territoriali e delle azioni pubbliche e private attivabili e in riferimento alle quali le politiche e strategie di governo devono essere definite in modo complessivo ed unitario. La loro perimetrazione discende dalla necessità di coordinare le azioni di trasformazione entro ambiti organici e distinti, per i quali si attribuiscono specifici obiettivi e disposizioni.

Per il presente Piano Strutturale le UTOE - denominate in riferimento ai principali centri e nuclei che vi ricadono - sono:

  • - UTOE 1 Greve, Greti e Montefioralle
  • - UTOE 2 Ferrone e Passo dei Pecorai
  • - UTOE 3 Strada, Chiocchio, Santa Cristina, Presura e Meleto
  • - UTOE 4 San Polo
  • - UTOE 5 Cintoia
  • - UTOE 6 Lucolena e Dudda
  • - UTOE 7 Panzano e Lamole.

3. Il PO potrà apportare modifiche non sostanziali alla delimitazione delle UTOE esclusivamente conseguenti al passaggio ad una scala di maggior dettaglio ed alla migliore definizione degli stati di fatto.

Potrà altresì in tale sede essere considerata l'opportunità, previe adeguate verifiche e valutazioni, di trasferire parte della capacità insediativa e delle funzioni da una UTOE all'altra, comunque entro la misura massima del 10%.

COMUNE DI GREVE IN CHIANTI
Piazza Matteotti, 8 - 50022 Greve in Chianti (FI)
Partita IVA 01421560481
Tel. 055.85451 - Fax 055.8544654