Comune di Montemurlo

Schede normative e di indirizzo progettuale AR

AR 34 UTOE 1- Area di Riqualificazione - Via del Ragno

Indice |  Precedente  |  Successivo
AREA DI INTERVENTO mq 1625
DIMENSIONAMENTO È consentita la sostituzione degli edifici esistenti nel rispetto dei seguenti parametri urbanistici:
SUL max 1430 mq
Sc = 520 mq
H max 12.00 ml

Tipologia: palazzina, linea.

Parcheggi privati secondo quanto previsto all'art. 13 delle NTA.

Sono ammessi parcheggi interrati da realizzare anche fuori dalla sagoma dell'edificio a condizione che siano verificate le seguenti condizioni:
- almeno il 25% dell'area deve essere permeabile,
- nell'interrato non sono ammesse destinazioni diverse dalle autorimesse e relativi spazi di manovra in misura superiore al 15% dell'intero interrato.
DESTINAZIONI D'USO Residenza.
DISPOSIZIONI PARTICOLARI Nella progettazione e realizzazione del nuovo edificio residenziale, dovrà essere rispettato quanto previsto all'art. 145 - "Prescrizioni ambientali" lett. b), f), h), j), k).
OPERE O ATTREZZATURE PUBBLICHE Realizzazione e cessione di parcheggio pubblico di almeno mq 370 da realizzare lungo strada.

Realizzazione e cessione di verde pubblico di almeno mq 300.
MODALITÀ DI ATTUAZIONE Intervento diretto convenzionato, previa approvazione di progetto unitario.
NORMATIVA VALIDA PRIMA DELL'ATTUAZIONE DELL'INTERVENTO Su tutti gli edifici è ammessa la manutenzione ordinaria, straordinaria e ristrutturazione Rs1.
Non sono ammessi i frazionamenti.
FATTIBILITÀ La realizzazione dell'intervento è soggetta al rispetto di quanto disposto dalla "Tabella 1 - Classificazione di fattibilità relativa agli interventi di maggior incidenza sul terreno per ciascuna zona urbanistica" della Relazione geologica e dagli art. 37 e 38 delle NTA, secondo le seguenti indicazioni:
  Fattibilità Geomorfologica Fattibilità idraulica Fattibiltà sismica
  Classi di pericolosità Classi di pericolosità
(le sigle Pi3 e Pi4 si riferiscono alla pericolosità Elevata e Molto Elevata del PAI)
Classi di pericolosità
  G1 G2 G3 G4 Collina e Pianura Tr>500
I1
Tr 200÷500
I2
Tr 30÷200
I3
Tr < 30
I4+Pi3
e battente TR200 < 50cm
Tr < 30
I4 + Pi4 e I4+Pi3
con battente TR200 > 50cm
S2 S3
Sostituzione palestra con edificio residenziale F1g         F2i         F3s
Parcheggi F1g         F2i         F1s
Aree a verde F1g         F1i         F1s
- F1g fattibilità senza particolari limitazioni.
- F1i fattibilità senza particolari limitazioni.
- F2i fattibilità con normali vincoli.
- F1s fattibilità sismica locale con normali vincoli ai sensi del 53/R/2011
- F3s fattibilità limitata ai sensi del 53/R/2011

Per quanto riguarda la fattibilità sismica F 3s, le condizioni cui attenersi per le aree ricadenti in classe di pericolosità sismica S3, pericolosità elevata, sono descritte nel 53R al punto 3.5 lettera "e" (zone stabili suscettibili di amplificazione locale caratterizzate da un elevato contrasto di impedenza sismica). In particolare, in questa situazione, le prescrizioni indicate dal 53R coincidono di fatto con quanto previsto dal DM 14/1/08 e dal 36/R/2009; in altre parole dovrà essere eseguita un'indagine sismica mirata alla determinazione delle Vs30; tale indagine risulterà coerente anche con quanto indicato dal 53R per questa classe di fattibilità.
Estratto in scala 1:1000 della AR 34
AR 34 - Estratto scala 1:1000
Legenda
Indice |  Precedente  |  Successivo