Schede Piani Attuativi Vigenti PV

PV21- Intervento Unitario IU 59 – Angolo Azzurro Sas Loc. Campo ai Fagioli

UBICAZIONE: Loc. Campo ai Fagioli

UTOE: 5

SOGGETTO ATTUATORE: privato

TIPOLOGIA PIANO ATTUATIVO: Piano di Lottizzazione

ITER

Estremi Adozione C.C.

Deliberazione CC. n. 6 del 26/01/2007

Estremi Approvazione C.C.

Deliberazione CC. n. 119 del 06/11/2007

Validità della convenzione/ Scadenza del piano

Durata 5 anni
Scadenza 06/11/2012

FINALITA'

Il PRG '94 approvato con DCRT n. 254 del 16. 07.1997 e successivi atti, prevede in Loc. Campo ai Fagioli nell'area posta tra la vecchia Aurelia, la nuova SS Aurelia e la strada vicinale di Torre Mozza, la realizzazione di un nuovo insediamento a destinazione turistico-ricettiva, avente le caratteristiche funzionali di residenza turistico-alberghiera (RTA) denominato IU59.

MODALITA' DI ATTUAZIONE

Piano Attuativo di iniziativa privata

DESCRIZIONE DEL PIANO

Il Piano di Lottizzazione prevede la realizzazione di una nuova RTA, composta da 80 unità ricettive distribuite in 28 palazzine a due piani fuori terra. Il Piano prevede inoltre: una reception, un locale di uso comune, una piscina e due campi da tennis con annessi spogliatoi e servizi igienici.

L'insediamento sarà schermato da essenze d'alto fusto sui lati contigui alle infrastrutture viarie.

La superficie complessiva dell'area d'intervento è di circa 29.500 mq.

A carico del soggetto attuatore è prevista la realizzazione della nuova viabilità di accesso alla struttura turistico ricettiva.

Non ravvisando l'utilità di individuare spazi pubblici all'interno dell'area di intervento gli standard di cui al DI n. 1444/68 saranno monetizzati.

NTA

Si rimanda alle Norme Tecniche di Attuazione allegate al Piano Attuativo vigente.

DIMENSIONAMENTO

Ricettività massima: 160 posti letto

STATO DI ATTUAZIONE

  • X opere di urbanizzazione in corso
  • - opere di urbanizzazione ultimate
  • - opere edilizie in corso
  • X opere edilizie ultimate

DISCIPLINA DI R.U.

Alla scadenza del piano, per le strutture esistenti (servizi e unità ricettive) si applica la disciplina relativa agli insediamenti turistici nel territorio rurale e aperto di cui all'art. 83 del RU.

Non è in ogni caso ammesso incremento della dotazione ricettiva esistente. La nuova edificazione dovrà osservare un'altezza massima di 2 p.f.t.

Si dovranno inoltre osservare le disposizioni della vigente normativa di settore (LR 42/2005).

Zona omogenea di cui al DM 1444/68 ad intervento ultimato: zona D

MODALITA' DI ATTUAZIONE:

intervento diretto